t

8° SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO

Cominciata con una conferenza stampa l’ottava settimana della cucina Italiana nel mondo, dal 13 al 19 Novembre 2023 a Palazzo Italia nella Città di Bucarest in Romania. Ad organizzare questo grande evento è il presidente dell’incubatore d’impresa nei Balcani Giovanni Baldantoni, di cui siamo ospiti e che ora ascoltiamo nella nostra intervista.




Scegliere la cucina più sana (euro-mediterranea) sostenendo la candidatura di quella italiana a Patrimonio Unesco; usare prodotti e produzioni autoctoni ed eco-sostenibili da valorizzare e promuovere; formare i “professionisti” della cucina a comportamenti etici; educare famiglie, bambini, studenti all’alimentazione sana, quale prima base di corretti stili di vita: sono i principi più significativi della “Carta di Palazzo Italia-Aci (Associazione Cuochi Italiani)” lanciata nella conferenza internazionale – con la presenza di autorità del Governo e del Parlamento della Romania, dirigenti di istituzioni scolastiche, associazioni di volontariato e di donne romene, esperti – che a Palazzo Italia Bucarest ha concluso  la Settimana della Cucina Italiana nel mondo. A condividere la “Carta” – proposta dal presidente di Palazzo Italia, l’acheruntino Giovanni Baldantoni e dalla presidente dell’Aci, la lucana Enza Barbaro –   le istituzioni romene:  Il Prefetto di Prahova Virgiliu Daniel  Nanu VIRGIL DANIEL NANU , il Segretario di Stato del Ministero della Satute Catalin Visean,CATALIN VISCIAN la senatrice  Laura Mihaela MoagherCoordinatore dei progetti legislativi e autore della Proposta di elaborazione di un progetto di legge sull'”Educazione Alimentare” –materia scolastica in Romania, il deputato Simona Maya Teodoroiu. Con loro rappresentanti di Università (facoltà di Farmacia Bucarest), istituti scolastici, associazioni di consumatori, sociali e di volontariato




L’ottava settimana della cucina Italiana nel mondo conclusasi con successo a Palazzo Italia nella città di Bucarest in Romania, che ha visto partecipare personalità del mondo della cultura, politici, chef e pasticceri organizzata e curata dal presidente Giovanni Baldantoni non si poteva chiudere che con un messaggio di pace e lo si è fatto, grazie ad una torta realizzata dalla presidente dell’Associazione Cuochi Italiani chef Enza Barbaro che ha ideato questa torta che vedete. Al centro la stella di Davide e la bandiera della Palestina. Due cordicelle in pasta di mandorla sono intrecciate alla base del dolce a ulteriore sigillo della pace. Sapori e colori in grado di illuminare le coscienze dei popoli a partire da piccoli gesti e dalla convivialità del mangiare insieme.




All’ottava settimana della cucina italiana nel mondo tenutasi a Palazzo Italia a Bucarest, i maestri pasticceri ci presentano le loro meraviglie con i prodotti Geladis.